800 597663 / +39 0742 24272 / +39 0733 290379


ARCHIVIO | Seguici

Smart Working


“Lo Smart Working è un approccio all’organizzazione del lavoro che ha l’obiettivo di incrementare l’efficienza e l’efficacia nel raggiungimento […]

“Lo Smart Working è un approccio all’organizzazione del lavoro che ha l’obiettivo di incrementare l’efficienza e l’efficacia nel raggiungimento dei risultati lavorativi, attraverso una combinazione di flessibilità, autonomia e collaborazione, in parallelo con l’ottimizzazione degli strumenti e degli ambienti lavorativi dei dipendenti.”

CIPD (Chartered Institute of Personnel and Development)
La legge 81/2017 ha fornito un quadro normativo di riferimento in materia di articolazione flessibile del lavoro subordinato. Al suo interno, lo smart working si configura come una modalità di lavoro agile in cui datore di lavoro e lavoratore concordano, per una parte prestabilita della settimana lavorativa, gli orari e il luogo in cui il dipendente svolge la sua attività.
Concretamente, si tratta di un ripensamento “intelligente” delle modalità con cui si svolgono le attività lavorative. Il rapporto di lavoro subordinato risulta meno incentrato su vincoli orari o spaziali e più sugli obiettivi.

I VANTAGGI PER L’AZIENDA
Lo smart working apporta benefici diretti sia al datore di lavoro che al lavoratore, incidendo positivamente su molteplici aspetti:
- MIGLIORA LA PRODUTTIVITA’ AZIENDALE
- PERMETTE LA RIDUZIONE DEI COSTI PER AFFITTI, UTENZE E ATTREZZATURE
- RIDUCE L’ASSENTEISMO E MIGLIORA LA PIANIFICAZIONE DELLE LUNGHE ASSENZE (maternità, congedi parentali, infortuni…)
- ACCRESCE LA COMPETITIVITA’ E LA VISIBILITA’AZIENDALE
- FAVORISCE LA CONCILIAZIONE VITA-LAVORO, AUMENTANDO LA SODDISFAZIONE E LA MOTIVAZIONE DEI DIPENDENTI
- RIDUCE L’IMPATTO SULL’ AMBIENTE

GLI STEP DA COMPIERE PER ATTIVARE LO SMART WORKING
Accompagniamo le aziende in un percorso di adozione dello smart working creando soluzioni personalizzate verso l’innovazione e il successo attraverso l’elaborazione della migliore strategia:
1. ANALISI DEI PRE-REQUISITI E DELLA PREDISPOSIZIONE AZIENDALE: indagini e confronti per individuare le caratteristiche, le necessità e gli obiettivi del management e dei lavoratori. Fondamentale la collaborazione e il coinvolgimento di tutto il personale.
2. ELABORAZIONE DEL PROGETTO PER UN GRUPPO DI SPERIMENTAZIONE: redazione degli accordi legali e predisposizione di sessioni di formazione, delle tecnologie e degli spazi.
3. MONITORAGGIO: verifica del processo e supporto costante agli smart workers e all’azienda. Estensione del progetto e follow-up.

Scarica la BROCHURE INFORMATIVA

Facebook
Twitter
LinkedIn